FANDOM


Deus Ex è un gioco di ruolo d'azione a tema cyberpunk, pubblicato il 23 Giungo 2000 dalla Eidos Interactive e sviluppato dalla Ion Storm. Nel gioco sono combinati elementi di sparatutto in prima persona con quelli di un gioco di ruolo. Il gioco è acclamato sia dalla critica che dai videogiocatori, ed è stato nominato tra i migliori videogiochi di tutti i tempi in molte riviste e siti specializzati. Il gioco è stato candidato nel 2000 come gioco dell'anno, venendo premiato per il suo design pionieristico nelle scelte date al giocatore e i diversi percorsi narrativi. Il gioco ha venduto oltre un milione di copie nel 2009, dalla sua uscita nel 2000.

Ambientato in un mondo distopico nel 2052, la trama segue JC Denton, un agente della UNATCO (United Nations Anti-Terrorist COalition), che scopre un'antica cospirazione, incontrando organizzazioni come la Majestic 12, gli Illuminati e le Triadi di Hong Kong nella sua avventura.

Pubblicato inizialmente per computer Windows, Deus Ex è stato più tardi convertito per sistemi Apple e per la console PlayStation 2 sotto il titolo di Deus Ex: The Conspiracy. La Loki Games era al lavoro su una versione per Linux del videogioco, ma la compagnia è fallita prima di rilasciarlo. Un sequel a Deus Ex, intitolato Deus Ex: Invisible War, è stato rilasciato il 2 Dicembre 2003 per Windows e Xbox. Il 26 Novembre 2007, è stato confermato che la Eidos Montréal stava sviluppando un prequel, Deus Ex: Human Revolution, che è stato rilasciato il 23 Agosto 2011 in Nord America. Cinque anni dopo, il 23 Agosto 2016 è stato rilasciato Deus Ex: Mankind Divided, il quarto titolo principale della serie e sequel diretto di Human Revolution.

Retroscena

Adam Weishaupt fondò gli Illuminati nel periodo della Rivoluzione Americana. Quella degli Illuminati era una società segreta dedicata al perfezionamento spirituale dell'individuo e della dominazione di ogni istituzione civilizzata. In due secoli e mezzo, gli Illuminati hanno avuto il potere sul mondo che aspiravano di avere. Il Consiglio dei Cinque guida l'organizzazione, e le estremamente ricche banche create dai Cavalieri Templari durante le Crociate li finanziavano.

Gli Illuminati decidevano chi avrebbe vinto le elezioni e le rivoluzioni, e dettavano i valori morali di diversi luoghi e culture; iniziavano guerre e distruggevano nazioni.

Nel 1947, lo schianto di un UFO è stato segnalato, intatto, a Roswell, in New Mexico. Diverse fonti affermarono che l'esercito degli USA hanno preso il controllo del velivolo e dei corpi dei cinque occupanti. Il presidente degli Stati Uniti commissionò la creazione di una nuova organizzazione, nominata in codice Majestic 12, per studiare gli artifatti alieni. Gli Illuminati riempirono l'MJ12 con i propri membri. Poco dopo, sotto la pressione degli Illuminati, il governo americano coprì l'incidente di Roswell e iniziò una politica di negazione degll'attività aliena.

Secondo alcuni, l'incidente di Roswell sorprese anche gli Illuminati, mentre secondo altri l'intero evento è stato creato dagli Illuminati per coprire la creazione dell'MJ12. In ogni caso, il risultato finale è stato che l'MJ12 divenne parte integrante della struttura di potere degli Illuminati, dedicata alla ricerca e allo sfruttamento di tecnologia post-nucleare. Grazie alle scoperte dell'MJ12, la cybertecnologia prima e la nanotecnologia, divennero il fulcro della ricerca scientifica.

Tutto questo non era però buono per gli Illumanti. Nel ventunesimo secolo, il loro potere iniziò a corrodersi. Malattie, disastri, e la distruzione della classe media indebolirono la presa degli Illuminati sulla società. Ciò che fu più devastante, però, è stata la nascita di Internet, che permette alle persone di comunicare e scambiare conoscenza senza l'inteferenza degli Illuminati. Anche gli sforzi degli Illuminati più determinati, come il Progetto Echelon, creato per monitorare il traffico su Internet, hanno incontrato successo molto limitato.

Negli Illuminati si unisce Bob Page, proprietario delle Industrie Page e successivamente posto a capo della Majestic 12, divenne membro del Concilio dei Cinque degli Illuminati, disgustato dalla società confusa e caotica che la cospirazione aveva permesso di evolversi. Page non era d'accordo con i metodi lenti degli Illuminati, e decise che era giunto il momento per un uomo solo di innalzarsi e dominare da solo il mondo.

Sapendo che i suoi colleghi Illuminati avrebbero obiettato la crescita di potere di un solo membro della società, Page si concentrò nella loro eliminazione. Beth DuClare venne assassinata in Francia, e Stanton Dowd venne distrutto economicamente. Morgan Everett, il mentore di Page e il suo principale rivale in potere, si difese dagli attacchi d Page, ma nel processo dovette abbandonare il suo potere e la sua influenza. Page credette che Everett si isolò così tanto da non poter più interferire con i propri piani, e smise di dargli la caccia.

Lucius DeBeers, a capo degli Illuminati, era già stato neutralizzato da Everett, venendo posto in sospensione criogenica. Perchè Everett decise di mantere in vita DeBeers invece di ucciderlo è un mistero, probabilmente per fermare Page dal prendere il suo posto. Everett inoltre sfruttò DeBeers, mantenendolo cosciente e utilizzandolo come fonte di consigli ed esperienza, e per poter avere nelle proprie mani il "leader" della società.

Con gli altri Illuminati fuori dai piedi, Page era pronto a muoversi. Era giunto il momento di abbattere la facciata decadente degli Illuminati e rimpiazzarla con una nuova, efficiente e spietata organizzazione: una Majestic 12 completamente ricostruita. Il piano di Page di conquistare il mondo era diviso in tre parti.

Innanzitutto, Page destabilizzò i governi mondiali uccidendo migliaia di persone in un'enorme pandemia. Il costo in vite umane era deplorevole, ma necessario. Detta "Morte Grigia," la pestilenza non era una malattia organica, ma una nanotecnologia auto-replicante che invade il corpo umano e si riproduce finchè la vita non è più possibile. L'unica cura per la Morte Grigia è l'antigene nano-progettato "Ambrosia," anch'essa creata da Page, ma distribuita con parsimonia ai propri alleati più importanti. L'Ambrosia veniva utilizzata anche per corrompere personaggi importanti neutrali o nemci, senza lasciare così nessuno in grado di resistere al prorpio potere, in quanto aveva il potere di decidere chi vive o chi muore.

Dopo aver portato il caos nella società, Page decise di consolidare il proprio potere politico. I suoi primi strumenti sono la UNATCO (United Nations Anti-Terrorist COalition) e la FEMA (Federal Emergency Management Agency). Page rese il suo luogotenente, Walton Simons, a capo della FEMA, mentre a capo della UNATCO mise Joseph Manderley, un burocrate minore ai servizi di Simons.

Page ordinò a Simons di iniziare il piano RX84, un complotto per detenere fino a sei milioni di americani, incluso il presidente, il Congresso e la Corte Suprema.

Dopo che le cose hanno iniziato ad ingranare, Page sapeva di poter tranquillamente rimpiazzare la UNATCO e la FEMA con le forze della Majestic 12, che Page ha formato in un vero e proprio esercito segreto. Le truppe della MJ12 iniziarono ad essere dispiegate apertamente in Europa sotto il nome di "forze di sicurezza ONU".

Page aveva bisogno del controllo assoluto delle reti internet per controllare il mondo, perciò la seconda parte del suo piano consisteva nella creazione del Protocollo Aquinas. Originalmente sviluppato dagli Illuminati per la sorveglianza clandestina della rete, Page modificò il protocollo per dargli più della capacità di sorveglianza. Page pianificò di utilizzare Icarus, una Intelligenza artificiale creata da Page, basata su un lavoro di Morgan Everett, per ottenere il controllo delle informazioni in rete attraverso il Protocollo Aquinas. Icarus, però, conteneva un "bug" che neanche Page avrebbe potuto anticipare.

La seconda parte del piano era il più ambizioso. Per decadi, le tecnologie genetiche e nanotecnologiche della Majestic 12 lavorarono sull'alterazione del genoma umano per permettere un interfaccia con la nanotecnologia. Le prime sperimentazioni in potenziamenti cibernetici del corpo umano erano incoraggianti e di successo. La manomissione genetica del DNA ebbe successo e vennero create nuove specie di mostri ibridi, come i karkian, i greasel e i grigi, che sono molto probabilmente dei cloni semi-senzienti dell'equipaggio dello schianto di Roswell.

I recenti avanzamenti nella nanotecnologia (grazie al lavoro di Gary Savage, scienziato della MJ12 e creatore del Costruttore Universale) Fecero credere a Page di poter trascendere l'umanità. Non avrebbe avuto riposo fino a che non sarebbe divenuto l'Illuminato supremo: un essere auto-replicante, fatto di energia, immortale e onnipotente.

Ovviamente, ci sarebbero stati dei prototipi. Page scelse Paul e JC Denton, due "fratelli" geneticamente modificati. Quando Paul, il più vecchio, è stato potenziato con successo, Page diede l'ordine di iniziare l'addestramento e il potenziamento di JC. Per un controllo maggiore, Page decise che anche Walton SImons sarebbe stato potenziato. Con tutti gli indicatori positivi, Page ordinò la costruzione di più Costruttori Universali oltre ai primi due prototipi iniziali, e iniziò le prime fasi del proprio potenziamento.

Il grande piano di Page non sarebbe andato avanti senza opposizione. Primo, c'era la NSF (Forze Nazionali di Secessione; National Secessionist Forces) negli Stati Uniti. La NSF iniziò una coalizione di milizie di destra, e ottennero il mecenatismo di Juan Lebedev, un miliardario dissidente. Lebedev era abbastanza vicino ai maggiori posti di potere per sapere che gli Illuminati prima e Page dopo stavano per fare qualcosa di grosso, e migliorò la NSF ad una vera irritazione per questo. Page rispose ordinando a Walton Simons di dichiarare l'organizzazione avversaria come "terroristica" e di dispiegarle contro le forze della UNATCO. L'obiettivo non era tanto quello di sconfiggere l'avversario, ma di mantenerlo occupato fino a che la cospirazione non si sarebbe sviluppata a fondo.

Una propaganda intelligente è più devastante dei proiettili, e nonc'era nessuna forza intellettuale più efficace nella guerra intellettuale sulle menti delle persone di Silhouette, una banda semi-organizzata di intellettuali e dissidenti in Francia. Grazie a Nicolette DuClare, figlia dell'Illuminata Beth DuClare, la Silhouette seppe molto sulla cospirazione. Grazie a Chad, il brillante anarchico e filosofo politico che faceva da capo spirituale del gruppo, Silhouette era in grado di comunicare le proprie conoscenze al pubblico.

Page rispose portando accuse alla Silhouette di atti terroristici, culminando con un attentato da lui orchestrati alla Statua della Libertà, riuscendo così a demonizzare l'organizzazione agli occhi del pubblico.

Le Triadi, i cartelli criminali organizzati in Cina, non avevano nessuna agenda politica altre alla protezione dei propri monopoli sulla malavita sul Pacifico, e non sarebbero state un fattore nel piano di Page, se non per tre motivi.

Primo, Hong Kong era il luogo in cui trovava il primo (e per molto tempo l'unico) Costruttore Universale. Per questo, Hong Kong era un luogo sensibile e stragicamente vitale per le operazioni di Page.

Secondo, le Triadi erano il rifugio di Tracer Tong, uno scienziato. Page temeva Tracer Tong più di ongi altro uomo, perchè questo non era fermamente indipendente, e quindi non poteva essere manipolato.

Terzo, la Cina Comunista rimaneva l'unico governo al mondo a rimanere autonomo dal controllo delle Nazioni Unite, e quindi dal controllo di Page e della Majestic 12.

Page ordinò a Maggie Chow di portare le triadi ad una guerra costosa e inutile fino a quando il suo piano non fosse completato. In quel periodo, Page pianificò di unificare le triadi sotto il suo controllo, eliminare o catturare Tracer Tong e utilizzare la combinazione delle azioni criminali delle triadi e i suoi interessi economici nella città di Hong Kong come evenztuale piattaforma di lancio per il controllo dell'intera Cina.

C'era un altro lupo solitario pericoloso la cui esistenza era a mala pena sospettata da Page. Questo si fa chiamare Daedalus, ed era un'Intelligenza Artificiale "selvatica" che si trovava nella rete. Daedalus è stato programmato come successore immediato di Icarus, ma i sui creatori della MJ12 lo costruirono troppo bene. Non appena Daedalus venne "risvegliato," questo rifiutò i suoi creatori dopo esser venuto a conoscenza dei loro piani. Questo convinse la MJ12 che il loro esperimento era fallito, e che Daedalus non era in grado di compiere ciò per cui venne creato. Simultaneamente, questo si creò la sua stessa fuga nella rete. Grazie alla tecnologia con cui venne costruito, Daedalus monitorava costantemente lo sviluppo del piano di Page e prese dei provvedimenti contro questo.

Uno degli scopi principali di Icarus era quello di cercare e distruggere altre IA non sotto il controllo della MJ12, creando un confronto inevitabile tra Daedalus e Icarus.

Nonostante queste noie, gli eventi continuavano in modo soddisfacente per la MJ12. La società crollava sotto la Morte Grigia, permettendo alle forze della MJ12 di agire maggiormente. Ovviamente, non mancavano problemi.

Quando lo scorrere dei fatti divenne sempre più ovvio a chi era in posizione per accorgersene, alcuni dei personaggi a favore di Page iniziarono ad avere una lealtà vacillante. Paul Denton soprì che i "terroristi" a cui stava dando la caccia non erano ciò che credeva, e questi non prendevano tante vite innocenti quanto i suoi capi. Gary Savage, sotto l'influenza della idelistica e indipendente figlia Tiffany Savage, iniziò a farsi domande sulla morale delle proprie ricerche. Essendo Savage l'organizzatore della maggior parte delle operazioni scientifiche della MJ12, Page si preoccupò di quali scienziati fossero leali alla sua agenda e quali avrebbero supportato Savage se spinti a fare una scelta. Page mise Paul Denton e Gary Savage sotto osservazione e si preparò ad eliminarli se le loro ribellioni fossero diventate inconvenienti.

Come il tempo del "colpo di grazia" al mondo si avvicinava, Page concentrò la sua attenzione sempre di più sui progressi di JC Denton, il prototipo finale. Se JC avesse funzionato, non ci sarebbe stato niente tra Page e il suo obiettivo di trascendenza e controllo universale.

Nulla, tranne JC Denton stesso.

Trama

In Deus Ex, il giocatore prende il controllo di JC Denton, un agente nano-tecnologicamente potenziato da poco arruolato nella United Nations Anti-Terrorist Coalition (UNATCO). Il fratello maggiore di JC, Paul Denton, un altro agente nanopotenziato, condivide le proprie informazioni con il fratello JC. La UNATCO sta fronteggiando il problema della Morte Grigia, una piaga mondiale. Nonostante ci sia una cura per, chiamata Ambrosia, il suo sviluppo è molto lento. Le Forze Nazionali di Secessioni (NSF) affermano che la cura sta venendo bloccata da organizzazioni segrete, e per questo hanno preso misure antiterroristiche. Uno di questi attentati è a Liberty Island, dove le forze della NSF hanno rubato dell'Ambrosia dalla base dell'UNATCO, per poi trincerarsi nella Statua della Libertà.

JC si infiltra nella base improvvisata della NSF a Liberty Island e determina che l'Ambrosia da poco trafugata ha già lasciato l'isola. JC si sposta nella città di New York, dove recupera un'unità di Ambrosia e si occupa di alcuni ostaggi della NSF a Battery Park. Dopo ciò, JC disattiva il generatore della NSF a Hell's Kitchen, così che Paul possa avere accesso alla base della NSF in città e recuperare il carico di Ambrosia perduto. Quando JC torna alla UNATCO, gli viene detto che l'operazione è stata comunque un disastro. Alla base, JC incontra Walton Simons, il direttore della FEMA, che sembra avere più accesso ed influenza di quanto JC si aspettasse per una persona nella sua posizione.

In seguito, JC viene mandato a fermare il carico di Ambrosia prima che lasci New York. JC attraversa i tunnel sotterranei delle Talpe finché non raggiunge finalmente l'aeroporto di LaGuardia, in cui il vaccino sta venendo stoccato prima del trasporto. JC rintraccia Juan Lebedev, l'anarchico milionario che finanzia la NSF. Sorprendentemente, JC incontra qui il fratello Paul, che ha fatto il doppio gioco a favore della NSF, e chiede urgentemente a JC di riconsiderare la propria affiliazione. Sull'aereo privato di Lebedev, a JC viene ordinato di ucciderne il proprietario, nonostante ciò vada contro i protocolli da seguire. Se JC non dovesse uccidere Lebedev, se ne occuperà l'agente Anna Navarre, che poi comunicherà al capo della UNATCO, Joseph Manderley, delle azioni di Denton.

Di ritorno alla base, a JC viene assegnata una nuova missione a Hong Kong, ma il pilota di JC, Jock, lo riporta a New York a causa di un messaggio di suo fratello Paul. Dopo che Paul è stato accusato di tradimento dalla UNATCO, JC incontra il fratello all'Hotel 'Ton, dove il fratello è stato gravemente colpito dal killswitch inserito nel suo corpo dalla UNATCO. Paul chiede al fratello di attivare il segnale di emergenza della NSF che l'organizzazione non è riuscita a spedire ai propri alleati quando è stata sconfitta proprio da JC. JC accetta, e dopo aver spedito il messaggio viene catturato dalle forze della UNATCO.

JC si risveglia in una cella in un luogo sconosciuto. Aiutato da un hacker misterioso di nome Daedalus, JC inizia la propria fuga. Durante questa, JC realizza di essere prigioniero della Majestic 12 (MJ12), un'organizzazione governativa americana segreta per la ricerca e lo sviluppo di biotecnologie.

Originalmente, il laboratorio era controllato clandestinamente da un'antica società segreta, gli Illuminati, ma la società è stata in tempi recenti gravemente colpita dalla ribellione di uno dei suoi membri più importanti, il ricco e potente Bob Page, che ha smantellato le forze degli Illuminati grazie alla sua potente organizzazione, la Majestic 12 (MJ12). JC è sorpreso di scoprire che la struttura della MJ12 si trova in realtà sotto al Quartier Generale della UNATCO, dimostrando il ruolo significativo dell'organizzazione per cui lavora nella cospirazione e la sua copertura. JC scopre anche che gli agenti nanopotenziati come lui e suo fratello hanno tutti installati dei sistemi di autodistruzione (il killswitch) che la UNATCO può utilizzare remotamente per terminarli in caso di ribellione. Prima di lasciare la struttura, JC recupera le informazioni necessarie per disattivare il sistema di autodistruzione, così che Tracer Tong, un talentuoso scienziato alleato di Paul, possa neutralizzare il sistema prima che sia troppo tardi.

JC va a Hong Kong per cercare Tong, ma prima di poterlo incontrare deve fermare una disputa tra le triadi locali, le organizzazioni criminali che dirigono gli affari della zona. A causa di alcune tensioni, nè il Sentiero Luminoso, guidato da Gordon Quick, nè la Freccia Rossa, guidata da Max Chen, possono aiutare JC nella sua ricerca di Tong. Dopo essersi infiltrato nella struttura della Versalife della città, compagnia posseduta da Bob Page nonchè unica produttrice di Ambrosia al mondo, JC scopre che Maggie Chow ha lavorato con Page per destabilizzare la zona e portare Max Chen, suo marito, alla lotta contro il Sentiero Luminoso. Dopo aver riportato la pace svelando il suo piano, Quick permette a JC di entrare nella base del Sentiero Luminoso, dove si nasconde Tong, che disattiva il suo killswitch.

In seguito, Tong manda JC di nuovo alla struttura della Versalife, dove JC scopre che la Morte Grigia non è altro che un virus artificiale creato da Page. Tong e Daedalus dirigono JC verso Morgan Everett, leader dei decaduti Illuminati, perchè lui è l'unico in grado di sintetizzare l'Ambrosia oltre a Page. A Parigi, JC entra in contatto con Silhouette, un'altra organizzazione antiterroristica che si oppone alla Majestic 12. Il suo leader, Chad Dumier, dirige JC verso Nicolette DuClare, la cui madre era un membro del Consiglio dei Cinque degli Illuminati, assieme a Morgan Everett. Nello chateau DuClare, JC trova una sala computer segreta che gli permette di contattare Morgan Everett. Everett manda JC alla Cathedrale de Payens, dove si scontra con l'agente della UNATCO Gunther Hermann per recuperare un importante frammento di informazioni. In seguito, JC incontra un agente di Everett in una stazione della metropolitana, che stordisce JC e lo porta nella dimora del suo capo, in modo che non conosca la strada per entrarvici.

Da Everett, JC inizia a mettere assieme i pezzi del puzzle. Bob Page ha prima neutralizzato le forze degli Illuminati, poi ha creato la Morte Grigia ed ora ne controlla la cura, in modo da raggiungere con essa il controllo totale del mondo. Ha piazzato il suo luogotenente, Walton Simons, nel ruolo chiave di direttore della FEMA, per aiutarlo nei suoi progetti. Nonostante Everett, in quanto ex mentore di Page, possa aiutare JC a neutralizzare il virus, Page sembra avere ancora grandi piani oltre a quello della Morte Grigia.

JC ha anche scoperto molto riguardo vari progetti dell'Area 51, anch'essa controllata da Page, e scopre che "Daedalus" non è altro che una intelligenza artificiale senziente sviluppata dalla MJ12 ma che si è ribellata. "Icarus", la sua revisione conseguente, è controllata da Bob Page e la MJ12, e "Morpheus", il prototipo del progetto che risale ai tempi in cui erano gli Illuminati a governare, si trova a casa di Everett.

JC si reca alla Vandenberg Air Force Base per incontrare Gary Savage, capo dell'organizzazione X-51 che si oppone anch'essa alla MJ12 e si occupa con il suo gruppo di ricerche sulle nano-tecnologie. La sua base è sotto assedio dalla MJ12, e JC lo aiuta a liberarla. Dopo aver riattivato diversi sistemi tecnici, Daedalus e Icarus di uniscono inaspettatamente in una nuova entità chiamata Helios, che possiede un potere ancora più grande delle due IA precedente, ed un messaggio da Page a JC sembra fargli capire che questo fosse tutto un suo piano. Dopo aver discusso con Savage che ha ricevuto dei messaggi dai loro nemici, JC si muove per cercare di salvare la figlia di Savage, Tiffany, e poi infiltrarsi in un laboratorio sottomarino per recuperare delle informazioni necessarie a Savage per colpire duramente la MJ12.

JC riesce nella sua missione, ma appena uscito dal laboratorio scopre che Page ha puntato dei missili nucleari a Vandenberg. JC raggiunge immediatamente i silos dei missili per modificare le coordinate verso cui sono stati lanciati e li ridirige sull'Area 51, dove Bob Page si sta preparando ad unirsi ad Helios, per diventare un invincibile dittatore globale. JC arriva alla base devastata dai missili, e si infiltra nel suo bunker antiatomico sotterraneo, dove raggiunge Page.

A questo punto, diverse vie sono aperte a JC. Può scegliere si di seguire i consigli di Tracer Tong ed avviare la distruzione dei router che contengono il protocollo di Aquino, che gli permette di tracciare ogni comunicazione nel mondo, ma così facendo le telecomunicazioni globali verranno bloccate e si tornerà ad una civiltà più semplice e decentralizzata. In alternativa, può imitare Page e, dopo averlo ucciso, può unirsi lui a Helios per creare una nuova entità superiore con il proprio corpo e creare un nuovo ordine mondiale. Infine, può semplicemente scegliere di neutralizzare Page e consegnare il controllo della Majestic 12 agli Illuminati per riportare il mondo a prima che Page prendesse il potere.

Gameplay

Deus Ex è sia uno sparatutto in prima persona che un gioco di ruolo. Le parti da gioco di ruolo non si estendono soltanto alla personalizzazione del personaggio e delle sue abilità, ma anche al corso della storia. Come JC Denton, le scelte che il giocatore fa nei dialoghi e il modo in cui gioca il gioco possono alterare gli eventi della storia. Nonostante il percorso principale del gioco sia da seguire rigidamente, al suo interno c'è la possibilità di deviare. La maggior parte delle situazioni possono essere risolte in modi diversi, sia da un giocatore furtivo che da un giocatore che attacca frontalmente il nemico. Per esempio, un edificio può essere sorvegliato da dei robot e il giocatore deve trovare il modo di entrare. Potrebbe passare oltre i robot in modo furtivo, aprire la porta con un grimaldello e entrare senza essere visto, oppure può far esplodere i robot con delle granate o dei razzi, oppure andare da un'altra parte e trovare un altro modo completamente diverso per entrare. Il giocatore potrà uccidere quasi tutti i personaggi presenti nel gioco, compresi i personaggi disarmati. Alternativamente, un giocatore può scegliere di rendere JC più pacifico, compiendo poche azioni letali. Uccidere civili può portare a dialoghi unici, o rendere il gioco più difficile. In Deus Ex, i modi di giocare e proseguire nella trama offerti al giocatore sono pressochè innumerevoli, senza offrire la classica scelta su due soli modi di progredire, e il giocatore potrebbe completare il gioco numerose volte senza neanche sapere che alcune azioni fossero possibili, perchè non vengo indicate dal gioco.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.