FANDOM


JC Denton è il protagonista nano-potenziato di Deus Ex e un personaggio di Deus Ex: Invisible War. JC, assieme ad Alex Denton, è un clone di suo fratello Paul Denton.

Inizialmente lavorava per la UNATCO, nel 2052. Il compito principale di JC è quello di combattere e fermare organizzazioni terroriste come la NSF. Lui e suo fratello, Paul, iniziarono come agenti della UNATCO venendo nano-potenziati e sviluppati nell'Area 51. JC cambierà poi parte e si schiererà per la NSF, fermando la cospirazione di Bob Page, causando il Collasso.

Biografia

JC Denton è un nome in codice. JC si rivelò essere acuto, intelligente e percettivo, ma anche freddo, stoico e solitario. Questo contrasta con suo fratello, che è empatico e passionale. JC è anche idealista e crede nell'eroicità del suo lavoro per la UNATCO. Uno degli eroi dell'infanzia di JC è Sam Carter.

Prime fasi

Nel 2028, alla madre di Paul Denton, che è incapace di avere altri figli ma ne vuole altri, si avvicina la Majestic 12, con degli operatori che si atteggiavano come esperti di fertilità. A lei viene detto che verrà pagata generosamente in cambio della sua partecipazione in un'operazione medica sperimentale che le permetterà di rimanere incinta. La signora "Denton" ha passato una vita in povertà, ma ora avrebbe potuto avere un altro figlio e avere abbastanza soldi per crescere la sua famisglia in tutta comodità. Gli "esperti di fertilità" la assicurarono che l'operazione era minore e che il richio era minimo. Dopo che i genitori di Paul accettarono, alla madre venne impiantato un embrione clonato di Paul. Le loro vite erano state monitorate con cura dalla MJ12 per molti anni.

Nove mesi dopo, il 17 Marzo 2029, JC Denton nacque. Nel 2035, la Majestic 12, non felice dei progressi di Paul, decise che i suoi genitori non avrebbero più dovuto educare i due fratelli. I genitori di Paul e JC vennero assassinati e JC venne mandato in una scuola gestita dalla Majestic 12 in Svizzera, dove passò i seguenti 12 anni della propria vita. In questo periodo, la Majestic 12 cercò di instillare in JC una lealtà senza domande verso i suoi superiori e la volontà di obbedire agli ordini. Nonostante questo, JC sviluppò un atteggiamento ribelle nascosto. Nel 2047 JC si laureò nella scuola svizzera, e nel 2052 venne nano-potenziato e divenne un agente della UNATCO.

Nascita di una leggenda

Nel 2052, JC diviene un agente anti-terrorismo al lavoro per la United Nations Anti-Terrorist COalition (UNATCO), con base su Liberty Island. La sua prima missione è quella di investigare su un attacco terroristico della NSF sull'isola stessa, e troverà uno dei leader dell'organizzazione, Leo Gold, nella Statua della Libertà. Dopo questa missione JC viene mandato a New York all'inseguimento di alcuni terroristi per recuperare un carico di Ambrosia, la cura per la Morte Grigia che sta tormentando il mondo, che è stata rubata. Una volta trovato l'ultimo barile di ambrosia, dovrà catturare un altro capo dei terroristi, Juan Lebedev, in un aereo nell'hangar privato di questo all'aeroporto di LaGuardia. Qui, JC verrà contattato da suo fratello Paul, che era scomparso poco prima, che lo avvisa della vera natura della UNATCO, organizzazione utilizzata da forze superiori per controllare il mondo, e Lebedev stesso cercherà di convincere JC a tradire l'organizzazione per cui lavora come fece Paul. A JC verrà data la possibilità di uccidere il terrorista, lasciare che venga ucciso da Anna Navarre, collega di JC, oppure potrà uccidere la propria collega per salvare il terrorista. Indipendentemente dalla sua scelta, JC tornerà al quartier generale della UNATCO e viene mandato in missione a Hong Kong. Prima di partire, JC si ribellerà alla UNATCO, che stava dando la caccia a Paul a New York. JC verrà catturato dall'agente Gunther Hermann e portato in una base della Majestic 12 sotto il quartier generale della UNATCO. JC riesce a fuggire con l'aiuto di "Daedalus" e arriva a Hong Kong, dove incontra Tracer Tong, che disattiverà il suo dispositivo di terminazione, attivato dopo la sua fuga. JC scoprirà durante la sua fuga della cospirazione di Bob Page e la sua Majestic 12, che stava tentando di conquistare il mondo.

Dopo aver rivelato una cospirazione a Hong Kong, aver unito le Triadi rivali e distrutto uno dei Costruttori Universali con cui veniva prodotta la Morte Grigia, JC torna in America, al porto di Brooklyn, per investigare su una nave per scoprire il collegamento tra gli Illuminati e la cospirazione globale. Stanton Dowd, proprietario della nave e membro degli Illuminati, manda JC a Parigi per aiutare la Silhouette, forza di resistena alla Majestic 12 che ha occupato la città, e incontrare Morgan Everett, a capo degli Illuminati. Everett decide di aiutare JC, mandandolo alla Base Aerea di Vandenberg, dove incontrerà e aiuterà gli scienziati della X-51, che si oppongono alla Majestic 12 e stanno cercando di costruire un Costruttore Universale per fabbricare Ambrosia. Dopo aver ottenuto l'accesso al MILNET, Daedalus, l'Intelligenza Artificiale che aveva iniziato ad aiutare JC a partire dalla sua fuga da New York, si unisce a Icarus, IA gestita dalla Majestic 12. La figlia del capo della X-51, Gary Savage, venne rapita dalla Majestic 12, ma verrà salvata da JC, che poi si infiltrerà nel Laboratorio Oceanico di Pasadena per ottenere informazioni necessarie per le ricerche della X-51. JC riesce nel suo intento, ma scopre che Bob Page ha ordinato il lancio di un missile nucleare verso la base della X-51. JC si infiltra in una base militare della Majestic, da cui verrà lanciato il razzo, e lo ridirige verso l'Area 51, la base della MJ12, dove si trova Bob Page stesso.

A questo punto, JC raggiunge l'Area 51, e qui avrà 3 scelte:

  • Uccidere Bob Page e permettere agli Illuminati di prendere il potere;
  • Unirsi con Helios, IA nata dall'unione tra Daedalus e Icarus, e governare il mondo assieme a questa;
  • Distruggere l'Area 51, portando il mondo ad un nuovo medioevo, essendo le comunicazioni controllate dalla base.

Semi-Dio

Jc Denton diventa centrale nella trama di Deus Ex: Invisible War nonostante compaia soltanto verso la fine del gioco. Invisible War è ambientato dopo le azioni di JC nell'Area 51. A causa dei finali multipli di Deus Ex, gli sviluppatori hanno deciso di rendere ogni finale canonico. Dopo che JC si unisce ad Helios con l'obiettivo creare il primo dittatore benevolo mondiale, distrugge l'Area 51. Sfortunatamente, dei difetti nell'architettura dei naniti in JC portano ad un'unione imperfetta. JC è forzato alla stati in attesa di una cura, o morirebbe per l'unione.

L'obiettivo di JC è quello di portare il mondo ad una nuova civiltà. Dando a tutti gli umani i vantaggi mentali e pisici delle biomodifiche, JC sperava di eliminare la differenziazione in classi sociali incoraggiata dagli Illuminati. Inoltre, le biomodifiche avrebbero permesso ad ogni umano di comunicare direttamente con Helios, che ha il potere di esprimemere i desideri di ogni umano. Avrebbe risposto a questi desideri immediatamente, creando così la prima "democrazia istantanea". JC voleva che Helios comunicasse, e non assimilasse, a differenza del gruppo degli Omar. Tuttavia, siccome Helios avrebbe raggiunto e conosciuto ogni menre umana, molti dei nemici di JC (come gli Illuminati e i Cavalieri Templari) temono che questa grande rivoluzione avrebbe portato alla schiavitù universale invece che alla democrazia (gli Illuminati credono che una schiavitù ed una democrazia perfetta siano la stessa cosa). Inoltre, molti temono la completa perdita della privacy personale causata da JC.

L'unione con Helios ha dato a JC il controllo totale sulla nanotecnologia, trasformandolo in un Costruttore Universale movente. Riceve il potere di controllare il meteo, di alterare la materia a livelli atomici, e di modificare la forma di oggetti e edifici dal materiale su cui cammina.

Nello scontro finale di Invisible War, JC si comporta come ogni altro umano in combattimento, se Alex Denton dovesse scegliere di opporsi a lui, ma è molto più resistente di ogni altro nemico nel gioco.

Se Alex Denton dovesse invece scegliere di seguire JC, il finale del gioco mostrerà l'interà umanità mentre si collega ad Helios, che gli ordina di abbattere ogni barriera tra di loro.

Se Alex dovesse uccidere JC e si unisse ai Templari o agli Omar, Helios rianimerà JC. In un ultimo tentativo di prevenire ciò che per JC e Helios è come la fine del mondo, JC ingaggerà un feroce combattimento contro Alex.

Origine del nome

Il cognome "Denton" è un riferimento ad un amico di Warren Spector, creatore di Deus Ex, l'autore di fantascienza Bradley Denton, mentre JC è un acronimo per "Jesus Christ" (Gesù Cristo).

Gallery

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.