FANDOM


Quello dei Jinn è un cartello criminale del Medio Oriente che opera in Asia, Africa e Europa negli anni '20 del 2000. Il cartello commercia droghe, armi, impianti medici, potenziamenti ed occasionalmente si occupa anche di traffico di umani.

L'Interpol stima che i Jinn potrebbero avere tra gli 8000 e i 12000 membri, di cui circa 3000-5000 in Medio Oriente, 4000-6000 nella penisola araba e circa 1000 membri in Africa. La base operativa precisa dei Jinn è sconosciuta, ma l'Interpol ritiene che si possa trovare a Muscat, in Oman.

Leader

I Jinn sono guidati dai gemelli Salar e Wasim Alam. Salar è conosciuto come il centro e il cuore dei Jinn, mentre Wasin ne è la testa.

Eventi del 2029

Nel 2029, i Jinn hanno organizzato un traffico di armi con Sheppard, un ex membro della Belltower divenuto trafficante di armi. L'accordo è stato organizzato dall'agente della Task Force 29 sottocopertura Arun Singh nell'hotel abbandonato Desert Jewel Resort Hotel a Dubai.

Dopo aver ottenuto da Singh le informazioni relative all'accordo, la Task Force 29 ha mandato la Divisione Europea Centrale per recuperare le armi e catturare Sheppard. Ad Adam Jensen è stato assegnato il compito di bloccare la maggioranza dei Jinn dall'entrare nell'atrio e di disattivare l'amplificatore di segnale dei Jinn per mantenere la copertura di Singh.

Jensen riesce nei suoi obiettivi e gli agenti della TF29 dominano l'atrio dell'hotel, ma gli agenti della TF29 così come i Jinn e i trafficanti di armi sono sorpresi dall'arrivo di un gruppo misterioso di soldati potenziati con delle maschere d'oro.

Se Singh sopravvive e l'amplificatore di segnale è stato disattivato correttamente, riuscirà a reintegrarsi con successo nei Jinn.

Curiosità

  • Il nome "Jinn" deriva dalla parola araba "al-jinn", che è all'origine della parola italiana "genio", ed è una delle tre creature senzienti create da Allah, assieme ad uomini e angeli.
  • Spesso i Jinn vengono considerati terroristi, nonostante siano principalmente un'organizzazione criminale. Questo potrebbe essere a causa della partecipazione dei Jinn in alcuni conflitti in Afghanistan.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.