Deus Ex Wiki
Advertisement

Tracer Tong è uno scienziato genio con varie abilità in elettronica, riguardanti in particolare la nanotecnologia. Tracer agisce in supporto a JC Denton nel 2052 e più tardi Alex Denton nel 2072.

Biografia[]

Prime fasi[]

Nato a Hong Kong nel 2007, Tracer sopravvive nell'ambiente repressivo del suo paese nativo con suo padre, Tong Si Hung. Nonostante il governo cinese abbia posto serie restrizioni sulla modifica del proprio corpo, le regole non vengono applicate seriamente nel suo ambiente, così molte persone riescono in ogni caso a potenziarsi. Tracer ha molti contatti in diversi campi, specialmente ad Hong Kong, ed è il più grande esperto di potenziamenti umani sulla Terra.

Nel 2027, Adam Jensen salva Tracer Tong da una cella in una vecchia fabbrica tessile a Hengsha, dove viene tenuto in ostaggio da alcuni soldati della Belltower. Quando Adam lo libera per conto del padre, Tong gli svela che si è lasciato catturare dalla Belltower perchè non voleva "seguire le orme del padre", signore dalla malavita di Hengsha. Tong sapeva che mettendosi nei guai con la Belltower, suo padre sarebbe stato costretto a mandarlo via da Hengsha per sicurezza, rimandandolo a Hong Kong. Più tardi Adam aiuta senza inavvertitamente Tracer nella sua fuga impostando una bomba nel porto della Belltower. Mentre le guardie sono impegnate e accorrono al luogo dell'esplosione, Tong scivola tra le ombre e sale su una picco barca. In seguito, saluta velocemente Adam da lontano prima di accellerare e fuggire dalla città.

2052[]

Entro il 2052, Tracer Tong ha respinto tutti i collegamenti con i governi e le corporazioni per seguire solamente il proprio intelletto e la propria ispirazione ovunque lo porti. Tracer è affiliato alla società del Sentiero Luminoso, una delle Triadi più antiche e potenti di Hong Kong. Ma Tong è in realtà neutrale nei fatti che circondano le triadi. Non avendo una lealtà da manipolare, Tong è quindi temuto da Bob Page più di ogni altro singolo individuo, e perciò viene ordinato a Paul Denton della UNATCO di ucciderlo.

Prima che Paul effettui l'assassinio, però, Juan Ivanovich Lebedev riesce a convincere Paul del coinvolgimento della UNATCO in una terribile cospirazione, dandogli diverse prove. Perciò, Paul decide di aiutare Tong, la Silhouette e la NSF (di cui diventa membro), tutti classificati dalla UNATCO come "terroristi". Viene svelato inoltre che Tong ha la tecnologia per riprodurre la spada Dente di Drago e disattivare i killswitch della UNATCO. Quando JC Denton, fratello di Paul, torna dalla sua missione all'Aeroporto di LaGuardia, gli viene assegnato il compito di assassinare Tong, compito non terminato dal fratello, ma a causa di alcuni eventi accaduti prima del suo arrivo a Hong Kong, JC si schiera con la resistenza, ed il suo killswitch è attivato.

Per ottenere accesso a Tong e all'edificio del Sentiero Luminoso, a JC viene dato il compito dal leader della triade Gordon Quick di ottenere prove sulla responsabilità di Maggie Chow nell'assassinio dell'ex capo della triade rivale della Freccia Rossa. A causa dell'assassinio, la pace tra le due triadi si è interrotta, permettendo alla Majestic 12 e Bob Page di ottenere influenza a Hong Kong durante il conflitto. Una volta compiuta la sua missione e riportata la pace tra le triadi, a JC viene dato il permesso di visitare Tong, che disattiva il suo killswitch e gli ordina di andare a prendere il codice di creazione della spada Dente di Drago dalla VersaLife, per poter divulgare il progetto a entrambe le triadi, per bilanciare il loro potere. Dopo aver completato questo incarico, a JC viene ordinato nuovamente da Tong di entrare nell'edificio della VersaLife per ottenere gli schemi del virus della Morte Grigia in modo da poter creare una cura alla malattia mortale.

Dopo il completamento di questa missione, Tong parla a JC degli Illuminati, e di come la Majestic 12 di Paul Denton stia inviando un carico di Morte Grigia a New York a bordo di una fregata cinese precedentemente di proprietà dell'Illuminato Stanton Dowd. Perciò, a JC viene data la missione di trovare Dowd a Hell's Kitchen, per poter trovare un modo per affondare la nave.

Tong diventa un aiutante e consigliere di JC, specialmente quando questi si reca a Parigi, dove viene portato alla casa del leader degli Illuminati Morgan Everett. Nel frattempo, Tong subisce un incidente con il campione di Morte Grigia su cui stava lavorando, venendo così infetto.

Mentre JC lascia la base di Vandenberg (base della X-51), Jock arriva assieme a Tong, che cerca l'aiuto di Gary Savage, capo della X-51, l'unica persona oltre a Page in grado di provvedere una cura per la Morte Grigia.

Quando JC arriva all'Area 51 per la sua missione finale, Tong gli comunica che la cura è stata un successo, ed il virus è in remissione. All'holocomm, Tong chiede a JC di distruggere l'Area 51 per poter distruggere il sistema mondiale di comunicazione, che si incentra sulla base segreta. In questo modo, secondo una sua teoria, le persone avranno libertà massima, prevendo il dominio del mondo attraverso le comunicazioni di una singola organizzazione come la Majestic 12. JC segue il consiglio di Tong, causando il Collasso.

2072[]

Nell'anno 2072, Tong detiene ancora il proprio carattere ferreo sviluppato quando si occupava di tecnologia a Hong Kong. Tong rimpiange fortemente le proprie azioni dopo essere stato testimone dell'anarchia che è nata dal Collasso. Egli è ancora un idealista politico, determinato a riformare la società attraverso la distribuzione gratuita e aperta a tutti di certe tecnologie. Rimanendo leale ai fratelli Denton, Tong diventa capo della sede di Treviri della ApostleCorp, fondata da Paul Denton. Wuando Alex Denton giunge a Treviri, egli incontra Tong alla taverna dei Nove Mondi, che gli chiede di salvare "Sua Santità" alle rovine della Porta Nigra, e gli rivela lo scopo della ApostleCorp, nonchè la verità sulla stasi criogenica di Paul Denton, l'unione imperfetta di JC con Helios e la sua rianimazione sospesa. Tuttavia, nonostante tutte queste pessime notizie, Paul può dare ad Alex un'infusione perfetta di biomod.

Tong in seguito chiede ad Alex di rianimare JC, che si trova in Antartide, proteggendolo inoltre da Billie Adams, che vuole assassinarlo. Tong dice ad Alex che si trova un portale nella Porta Nigra che porta direttamente all'Antartide, utilizzabile soltanto da soggetti biomodificati.

Dopo la sua missione in Antartide, Alex giungerà a Liberty Island, dove le principali fazioni che si contendono il controllo del mondo hanno iniziato il loro scontro finale. Qui, Tong si troverà a fianco della ApostleCorp. In caso Alex dovesse decide di schierarsi con i propri nemici, Tracer Tong sarà pronto a combattere contro di lui.


Advertisement